maxresdefault

ZEN vs Xeon, AMD più scatenata che mai

Giorni di fuoco per quanto riguarda il campo dei microprocessori per computer.
Dopo il leak della recensione del nuovo i5-7600K e la presentazione della nuova piattaforma X299 di Intel, AMD risponde a tono, ma in un diverso campo.

Stiamo parlando dei processori per Server, dove dominano incontrastati da diversi anni i processori Xeon, forti delle loro performance migliori e dell’ormai vetusta concorrenza, basata sugli Opteron di AMD.

cattura
Oggi, scopriamo nuove informazioni riguardo alla new-entry dell’azienda in questo segmento: è apparso online, nei risultati dei benchmark di Blender, software per la modulazione 3D molto utilizzato in campo professionale, un nuovo “AMD Engineering Sample“, che ha praticamente sbaragliato gran parte dell’offerta Xeon, posizionandosi alla pari di un E5-2650v2, caratterizzato da 10 core, 20 thread e una frequenza di clock di 2.6Ghz, capace di salire in turbo a 3.6Ghz. Sebbene sia un processore lanciato ormai 3 anni fa, risulta ancora uno dei migliori sulla piazza per quanto riguarda il calcolo parallelo, forte della sua moltitudine di thread a disposizione.

AMD ha al proprio arco una freccia decisamente interessante, il punto starà nel saperla posizionare sul mercato: lo Xeon al quale si affianca è venduto ad un prezzo consigliato di 1700$.
Come prassi dell’azienda, è probabile che la sua offerta concorrente venga venduta ad un prezzo più basso, e così deve essere, per poter fidelizzare la clientela che è intenzionata a tornare dalla sua parte.

Commenti