img_3983

TRUST GAMING GXT 880 – Una meccanica che distrugge i pregiudizi

Ciao a tutti amici sgleppatori, oggi parliamo della GXT 880, la top di gamma tra le tastiere di TRUST GAMING.

A differenza delle altre tastiere di casa Trust, questa monta degli switch meccanici, più precisamente i GXT-White, costruiti proprio da Trust e, fidatevi, non hanno nulla da invidiare ai loro rivali di casa Cherry.

La tastiera ha dimensioni di 39×473.3x275mm per un peso di 1.267 KgValori nella norma considerando anche la presenza del tastierino numerico.

[tribulant_slideshow gallery_id=”19″]

Il cavo è telato, un tocco sicuramente gradito, mentre il connettore è di tipo usb 2.0, senza placcatura in oro. Grazie agli switch meccanici non si sente alcun ritardo anzi, è molto più reattiva rispetto a concorrenti a membrana. 

Gli switch meccanici, rispondono in maniera lineare, ovvero la loro corsa non ha resistenza sia al momento della pressione, che in quello del rilascio. Come i Cherry MX Red  necessitano di appenda 45g di forza per attuarsi e registrare la pressione. La corsa è di appena 4mm ed il tempo di risposta è di 5ms. La tastiera ha in totale 104 tasti e permette di memorizzare fino a 240 azioni in 4 tasti macro situati su F1, F2, F3, F4. Questo può essere un limite per chi preferisce avere dei tasti dedicati ai lati, come capita in altre top di gamma concorrenti.

[tribulant_slideshow gallery_id=”20″]

Una funzionalità particolare di questa tastiera è la gaming mode. Attivandola, tramite il tasto apposito Gmode, verranno disattivati il tasto Windows ed il tasto Menu/App che potrebbero dare fastidio in gioco se premuti per sbaglio. Grazie a questo tasto si può inoltre registrare e, nel caso, cancellare le macro.

Una delle poche pecche di questa tastiera è la sola retroilluminazione bianca dei led, e come sapete, a noi Sgleppatori garbano i led RGB. Li mettiamo pure su un citofono.

View post on imgur.com

View post on imgur.com


Una funzione particolare,  nascosta sotto combinazioni viarie di tasti,  è la possibilità di registrare delle illuminazioni personalizzate. Si potrà decidere, premendoli, quali tasti illuminare e quali no. Utile per chi vuole lasciare una sola lettera illuminata, solo WASD, solo le freccette direzionali, ecc.
Potete vedere come abbiamo usufruito di questa funzione dalle gif qua sotto.

View post on imgur.com

View post on imgur.com

I materiali utilizzati sono principalmente plastica e materiale soft touch. Quest’ultimo è soggetto ad usura molto marcata nel tempo. Dopo appena qualche settimana di utilizzo intensivo, la sensazione gommata, tipica del soft touch, va pian piano svanendo fino a sparire del tutto. Questo capita principalmente nelle zone più soggette all’usura, come il wasd e la barra spaziatrice.

[tribulant_slideshow gallery_id=”21″]

Un’altra pecca è l’assenza del poggia polsi, anche se è attenuata grazie ai piedini presenti sul fondo, che se alzati, inclinano la tastiera rendendola più ergonomica e comoda. Purtroppo, dopo un’oretta di gioco, può capitare, come a me, di sentire un leggero dolore al polso.

img_3814

In gaming è veloce e precisa, complice la reattività dei tasti senza precedenti per essere una tastiera meccanica di fascia media. Ho provato la GXT 880 in tanti giochi per vedere come si adattava nei vari ambitiL’unico genere che la metteva alle strette sono gli MMORPG, nei quali si tente ad utilizzare molte macro per concatenare più azioni, mentre qui dobbiamo accontentarci di quattro.

Negli FPS,  come Overwatch o CS:GO, dove la reattività è importantissima, la tastiera si comportata egregiamente, infatti non si riscontrano problemi di input lag ne di ghosting.

Negli stealth, come Hitman: Absolution, dove serve prontezza e precisione, questa tastiera da il meglio di se. Come detto prima, si hanno solamente 5ms di tempo di risposta. Se si decide di compiere un’azione in un determinato momento, possiamo star sicuri che avverrà.

Il costo di questa tastiera non è competitivo ma neanche esagerato, 119,99€ sono un buon compromesso tra qualità e prezzo. Quindi la consiglio caldamente a tutti quei gamer che, hanno da poco rinnovato la configurazione o stanno comprando titoli AAA come se non ci fosse un domani, e non hanno 150/200 euro in tasca da spendere in una tastiera.

Qui trovate una scheda tecnica completa:

scheda-tecnica

Voto Generale7.5
Qualità Costruttiva7.5
Ergonomia7.5
Design8
Prezzo8.5

stelle-3-su-5

Vi invito a cliccare qui per saperne di più.

Fatemi sapere se l’avete acquistata e cosa ne pensate qui sotto.

 

Commenti