unnamed

Razer entra nel mondo degli smartphone?

Un po’ a sorpresa oggi Razer ha annunciato di aver acquisito la maggioranza delle azioni di Nextbit, azienda famosa per aver prodotto uno smartphone peculiare attraverso la piattaforma Kickstarter.

nextbit-robin-pre-production-11
Forse ve lo ricorderete, il suo nome era Robin e aveva fatto parlare molto di sè grazie alla particolare feature che lo contraddistingueva: esso infatti incentrava tutta l’esperienza nel cloud, eseguendo backup automatici di multimedia e impostazioni sul servizio di storage dell’azienda, risultando così uno smartphone molto più capiente del normale, con la comodità di poter essere completamente ripristinato in pochissimi passaggi.

Secondo quanto riportato nel comunicato stampa:

“Razer ha dato prova di saper stravolgere settori in cui la tecnologia e la capacità di progettare e innovare hanno fatto la differenza, come per esempio con le periferiche e i laptop. Grazie al talento che Nextbit ci porta in dote, non vediamo l’ora di continuare a incrementare il nostro business in nuove aree”.

pare ovvia l’intenzione dell’azienda di buttarsi nel fiorente mondo degli smartphone, che registra profitti nettamente superiori a quelli dei laptop o delle periferiche da gaming.

Non vediamo l’ora di conoscere cosa ci regalerà questa acquisizione, in quanto i prodotti Razer sono da sempre caratterizzati sì da una etichetta del prezzo non certo bassa, ma anche da un design e delle prestazioni al top della categoria.

Commenti