gnvidia-gtx1080Ti-1

Presentata la GTX 1080TI: una Titan X leggermente depotenziata

Si è conclusa da poche ore la conferenza stampa di Nvidia al GDC, dove è stata svelata al pubblico l’attesissima 1080Ti.

La nuova VGA di Nvidia avrà 3584 CUDA core, 28 Geometry units, 224 Texture units e ben 11GB  di memoria GDDR5X con un frame buffer da 11 Gbps, addirittura migliore della Titan X. Ovviamente il chip montato è il medesimo della soluzione top di gamma ovvero il GP102. Il clock in GPU boost è di 1600MHz, frequenza maggiore della Titan e secondo Nvidia sarà possibile superare 2GHz in overclock. Infatti durante l’evento è stata mostrata una scheda operante a 2.02 GHz a 66 gradi.

 GTX 1080tiTitan XGTX 1080
CUDA cores358435842560
Texture Units224224160
ROP's889664
Frequenza in boost1600 MHz1531 MHz1733 MHz
TDP250W250W180W
Memoria11 GB 12 GB8 GB
Velocità memoria11 Gbps10 Gbps10 Gbps
ChipGP102GP102GP104

Dalle specifiche è chiaro che questa nuova scheda può essere considerata a tutti gli effetti una Titan X, infatti oltre al minore numero di ROP’s e l’assenza dei 30 Streaming multiprocessor, i 2 prodotti sono identici. Inoltre la maggiore frequenza operativa della Ti unita ad una memoria più veloce non fanno che restringere il gap fra le 2 schede.

g1080-ti-2

Durante la presentazione il CEO di Nvidia ha dichiarato che la 1080Ti sarà circa il 35% più performante della 1080, rendendola la scheda video ideale per il gaming in 4K o VR e la miglior Ti di sempre.

gBestTi-640x465

La GTX 1080Ti sarà in vendita dal 10 marzo a 699$ nella versione Founders edition, ma in futuro arriveranno le schede custom da parte di altri produttori. Nel corso dell’evento, l’azienda ha annunciato anche una riduzione di 100$ del prezzo di listino della 1080, che sarà venduta ora a 499$ e di 50$ per la 1070, venduta da oggi a 349$. Ovviamente si tratta dei listini americani, quindi i prezzi da noi saranno sicuramente più elevati. Infine le nuove 1080 e 1060 saranno dotate di memorie più veloci, infatti si passerà rispettivamente a 11Gbps (da 10) e 9Gbps.

Che ne pensate? Riuscirà la futura RX Vega a competere con questo nuovo prodotto?

Fonte: Trusted Reviews

 

 

Commenti