maxresdefault

Pentium G4560, niente lo può impensierire

Come abbiamo riportato qualche giorno fa, i nuovi Pentium con architettura Kaby Lake, lanciati al CES 2017, introducono l’HyperThreading nella fascia bassa del mercato, rendendoli molto simili agli i3, dai quali si differenziano per l’assenza di alcune istruzioni votate all’editing video.

In questi giorni sono apparsi online i primi benchmark della CPU e sono stati così fenomenali da meritare una news apposita, in attesa di una nostra recensione in un futuro prossimo.

Partendo dalle specifiche, ricordiamo che il G4560 è un dual core con quattro thread, operante ad una frequenza base di 3.5ghz e senza boost o possibilità di overclock tramite moltiplicatore. Il TDP si attesta su appena 54W e la chache di livello 3 è di 3MB. La GPU integrata è una HD 610 operante a 1150Mhz e il tutto viene venduto a circa 65$ al momento.

Intel-Pentium-G4560-CPUz

Passando ai benchmark eseguiti da ComputerBase, iniziamo a vedere il perchè questo processore sarà un game changer nel panorama dei pc da gaming ultralow cost.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Secondo la suite di test svolta, questo Pentium è prestazionalmente parlando in ambito gaming 1080p con grafica discreta, superiore ad un FX 6300 venduto a 100$, e sullo stesso livello di un i3-6100 venduto a 120$ e dell’iconico i5 2500k, pietra miliare da anni come processore prettamente da gaming, che veniva venduto attorno ai 250$.

Sempre secondo i test svolti, questo processore è anche capace di gestire senza problemi GPU di fascia estrema, come la GTX 1080 e la R9 Fury X, fornendo framerate identici ai ben più costosi i5-6500 e i7-67000k, anche in ambito multitasking quale il gaming con una estrazione file in background le prestazioni sono simili, anche se lievemente inferiori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Riguardo temperature e consumi, questo Pentium G4560 è senza dubbio fenomenale, attestando un consumo di 34W in idle e di 57W in uso multicore. La temperatura raggiunta sotto massimo sforzo, con dissipatore stock, si attestano attorno ad un ridicolmente basso 48°C, rendendo appetibile questa soluzione soprattutto in case small form factor.

Se siete in cerca di una configurazione a basso budget ma che possa gestire senza problemi il gaming in 1080p, l’accoppiata Pentium G4560 e una RX 470 potrebbe darvi enormi soddisfazioni, rimamendo al di sotto dei fatidici 500€.

Commenti