qnap-1920

Il NAS per casa vostra: QNAP TS-228A

In un mondo dove tutto ormai è digitalizzato, dalle nostre fotografie ai nostri video ricordo, è sempre più necessario ricorrere a strumenti che ci aiutino a conservare al più sicuro possibile i nostri dati. QNAP ci viene incontro, proponendo una vasta gamma di prodotti per l’archiviazione in rete e, tra questi, oggi vi parleremo del TS-228A, un NAS entry level per uso domestico, ma che è pensato anche per piccole aziende.

Confezione & Bundle

Come sempre partiamo dalla confezione, realizzata in cartone con in fronte il nome del prodotto, il logo del produttore e la rappresentazione grafica del NAS, mentre sul retro sono presenti delle brevi specifiche tecniche, elencate in diverse lingue. All’interno troviamo ben protetto il NAS, un alimentatore con cordone schuko, un cavo ethernet e dei binari in plastica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Materiali

Il TS-228A è un NAS particolare per il suo design, infatti possiede uno chassis in formato tower, scelta molto elegante per un NAS. È grazie alla forma ed al design ben studiato che il TS-228A è un NAS che farebbe bella figura in un salotto, collocato accanto ad una Smart TV. Tuttavia, questo chassis non è metallico, ma in plastica lucida con in rilievo il logo QNAP su entrambi i lati. La scelta del materiale plastico potrebbe non piacere a molti, ma ricordiamo che si tratta di un prodotto entry level di fascia domestica. Oltre al formato tower, annoveriamo la presenza di una vite toolless, presente sulla base del NAS, facile da rimuovere e serrare, che ci permetterà di accedere al vano HDD per l’installazione dei dispositivi storage. Il TS-228A è in grado di ospitare fino a 2 HDD meccanici da 3,5 pollici, che tuttavia non potremmo rimuovere a caldo. Il montaggio dei dischi non è particolarmente impegnativo, ma sarà necessario fissare i dischi alle guide con delle viti, che purtroppo non sono presenti in bundle. Per utilizzare questo NAS, QNAP ci ha gentilmente fornito anche un HDD top di gamma da 3,5” della Seagate, modello Ironwolf, con capacità da 4TB, ma possiamo anche adoperare altri dischi pensati per i NAS, come i Western Digital Red.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Specifiche

Dal punto di vista delle componenti, il QNAP TS-228A ha un processore ARM A53 Realteak Quad-Core da 1,4GHz associato a RAM da 1 GB DDR4 (non espandibili) e ad un eMMC da 4GB, su cui è installato il sistema operativo del NAS QTS 4.3.4 , ricordando che è Linux Based. Per quanto riguarda il comparto I/O, troviamo sul retro 2 porte USB 2.0, una porta Gigabit Ethernet, il connettore di alimentazione e il pulsante di Reset, mentre sul fronte è presente una porta USB 3.0 e due pulsanti, uno di accensione ed uno che ci permetterà di interfacciarsi con i dispositivi USB collegati, ma tale funzione sarà utilizzabile solo previa configurazione.

Sempre sul fronte del NAS troviamo i led di stato, utili per capire quanti dischi sono connessi, lo stato di rete e di accensione, che sarà accompagnato nella fase di avvio e spegnimento da dei segnali acustici. Per dissipare il calore, QNAP ha installato sul TS-228A una ventola 4×4, molto silenziosa tanto da non percepirla affatto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Software

Il comparto software è ben fornito, sia per assisterci al primo avvio, sia per configurare il prodotto, sia per interfacciarlo a meglio con i nostri dispositivi, come ad esempio computer, Smartphone e Smart TV. Analizzando step by step, per il primo avvio possiamo usare il codice QR presente sul fianco del prodotto e seguire le istruzioni, oppure scaricare dal sito di QNAP il programma QFinder Pro che ci permetterà di trovare in rete in pochi secondi il nostro NAS, per eseguire così le prime configurazioni base sul prodotto, come conoscerne l’IP, gestire l’orario, configurare il nome di rete o i DNS. Ad ogni modo, il QFinder Pro è un programma easy-to-use e multi-piattaforma, installabile quindi su Windows, Linux o Apple.

Se però abbiamo bisogno di un accesso al dispositivo più ricco, basterà digitare da qualsiasi Web Browser l’indirizzo IP del NAS, aprendo così la pagina di configurazione del prodotto, con una interfaccia grafica molto simile a quella Android, con cui ricordiamo è pienamente compatibile grazie alla ricca presenza di App della QNAP che possiamo scaricare dallo Store di Google.

Il TS-228A è molto ricco di funzionalità, tra le quali annoveriamo in elenco:

  • Hydrid Backup Sync: per la gestione automatica dei backup;
  • myQNAPcloud: con la creazione di un account, possiamo accedere da remoto ai nostri dati;
  • Protezione SNAPSHOT: per proteggere i dati da cancellazioni indesiderate;
  • WakeUp Online: che ci permetterà di gestire l’accensione o lo spegnimento del NAS;
  • IPP: Internet Printing Protocol per la condivisione di una stampante USB in rete;
  • QSync:  un servizio di sincronizzazione in real-time su più dispositivi;

Ancora, è presente un APP Center che ci consentirà di scaricare e aggiornare alcune applicazioni utili per il NAS, come ad esempio la possibilità di accedere da una Smart TV per vedere i nostri contenuti digitali, comodamente seduti sul divano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Condivisione dei contenuti e velocità di trasferimento

Abbiamo effettuato alcune prove di trasferimento dati da PC a NAS e viceversa, connettendo tutto tramite un Modem/Router Gigabit Ethernet, in modo tale da sfruttare al meglio la connettività, infatti abbiamo ottenuto ottimi risultati in trasferimento, segnando una velocità quantomeno costante che si assestava sui 100MB/s. Anche la velocità su porta USB 3.0 ha risposto bene, ma rammentiamo che tale velocità dipende anche dal dispositivo che andiamo a connettere al NAS. L’interfaccia grafica via web è user-friendly e permetterà di gestire comodamente le cartelle ed i file. Ad ogni modo, vi consigliamo di utilizzare Modem, Router e Switch che usufruiscano della Gigabit Ethernet, altrimenti la velocità di connessione sarà rallentata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Conclusioni

Rammentando che si tratta di una NAS entry level, non possiamo sicuramente discutere sulla qualità costruttiva del prodotto, che si colloca giustamente su una fascia di prezzo di circa 170€/200€ (dischi esclusi) e che offre ottime e numerose funzionalità software in modo facile da settare e gestire per l’utente medio. Molto bello nel design, il TS-228A si sposa molto bene con arredamenti moderni e, grazie alle piccole dimensioni ed alla forma a torre, non sfigura assolutamente in un salotto. È pertanto un prodotto che facciamo promosso e che vi consigliamo per l’acquisto se necessitate di un sistema di gestione e condivisione dati in casa o in una piccola azienda; tuttavia, precisiamo che se avete necessità ben più alte rispetto alle specifiche di questo modello, vi ricordiamo che sono presenti anche altri prodotto QNAP di fascia alta, che però richiedono ovviamente un prezzo maggiore del TS-228A.

 

Voto Generale9,2
Design/Materiali9
Software10
Funzionalità10
Ergonomia9
Prezzo8

STELLE 5 SU 5

Commenti