31202927632l

Leakati benchmark Ryzen R5 1600X

Come ipotizzato nei giorni scorsi, dopo i leak sui processori Ryzen top di gamma sarebbe toccato alla fascia media R5 e così è stato.

Il leak di oggi, scovato da Overclock3d, ci mostra le prestazioni single-thread e multi-thread del top di gamma della fascia intermedia, ovvero l’ R5 1600X, un 6 core 12 thread venduto a circa 250$, ovvero in diretta concorrenza con gli i5 di fascia alta, avente una frequenza di base di 3.3Ghz e una turbo di 3.7Ghz, con moltiplicatore sbloccato e con un TDP di 65W.

Sebbene i risultati sono da prendere con le pinze, essendo un benchmark sintetico, i valori raggiunti da questo R5 si attestano sui 1888 punti in single-thread e 12544 punti in multi-thread, un risultato eccezionalmente elevato, se paragonato con un i7-6850K venduto a 620€ i cui punteggi si fermano rispettivamente a 1845 e 11147.
Un i5-7600K si attesta mediamente tra i 2200 punti e gli 8600, possiamo notare, quindi, come a parità di prezzo si possono avere migliori prestazioni single-core con Intel, ma un enorme vantaggio in multi-core con AMD.

Il test, però, non dice se la CPU utilizzata era stata overclockata  o meno, questa discriminante fa pendere l’ago della bilancia a seconda della situazione: se fosse già overclockata, sarebbe si competitiva con Intel, ma niente di eclatante. Se, invece, fosse a frequenze stock, i consumatori consapevoli  appassionati di overclock potrebbero mettere le mani su un possibile “must buy”, avendo il 50% in più di core fisici e il 300% di core virtuali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Commenti