AMD-Vega-Radeon-Next-Generation-GPU

La serie RX500 di AMD sarà basata su Vega 10 e Vega 11

La serie AMD Radeon RX 500 dovrebbe avere un mix di Vega 10, Vega 11 e Polaris.

Prima di procedere vorremmo che sappiate che dovranno passare ancora alcuni mesi prima di un effettivo lancio di una qualsivoglia scheda Radeon per desktop, quindi i piani in casa AMD potrebbero cambiare, nonostante la fonte di tale notizia sia comunque attendibile.

Lo schema di nomi della serie Radeon RX 500 non dovrebbe essere qualcosa di totalmente nuovo e astratto come è stato più volte confermato nel corso dei mesi passati.

Ciò che però è nuovo è che AMD starebbe già facendo circolare informazioni su alcune schede della serie 500 che potrebbero avere a bordo un core grafico Vega.
La lineup RX 500 rimpiazzerà la serie RX 400 e dovrebbe poter competere direttamente con la serie Pascal di NVIDIA.

Gli esperti non vedono l’ora di poter mettere le mani sulle schede più performanti della nuova lineup RX 500 che dovrebbero basarsi sulla GPU behemoth VEGA 10, cioè la scheda che  è stata vista al CES 2017 e che tanto bene sembrava promettere, soprattutto nella fascia enthusiast con risoluzione 4K.
Il nuovo core grafico proporrà infatti una nuova architettura gerarchica insieme allo standard HBM2 che risulterebbe in memorie e GPU più veloci.

AMD-Vega-10-GPU-Radeon-Vega-Graphics-Card_6

La prima scheda grafica mai mostra da AMD in grado di poter utilizzare Vega è la Instinct MI25 che vanta 12.5 TFLOPs (FP32) e 25 TFLOPs (FP16), un prodotto volto ad accelerare la ricerca sull’intelligenza artificiale.
AMD ha anche mostrato una scheda video Radeon che utilizza la nuova GPU ma che
risulterebbe ancora non fornita di un nome. Possiamo però tranquillamente immaginare che farà parte della serie RX 500 e avrà almeno due varianti.
Vega 10 arriverà con tutta probabilità verso Maggio.

Le schede di fascia enthusiast saranno dunque disponibili nella prima metà del 2017. Il chip dovrebbe avere una dimensione del die di oltre 500mm2 e avere due stack HBM2, incorporando fino a 16 GB di memoria. La variante per  la fascia mainstream dovrebbe avere invece 8 GB di VRAM.

Vega-Final-Presentation-15

Il chip grafico utilizzerà l’ultima architettura GFX9 che è basata sul design NCU (Next Computer Engine). Inoltre AMD starebbe pensando di aumentare il throughput del chip attraverso un incremento del clock speed, questo permetterà di ottenere prestazioni migliori della GPU Fiji.

La serie di schede mainstream avrà inoltre un secondo chip Vega, conosciuto come Vega 11 che sarà il più piccolo dei due, esso rimpiazzerà Polaris 10 come chip più utilizzato e ci aspettiamo un prezzo al di sotto dei 300$, considerando che la RX 480, attuale sweet spot per la fascia mainstream, si aggira intorno ai 199$ per la versione 4 GB.

Commenti